AREAtusea

Ingresso AREAtusea

1924: Gli Albori PDF Stampa E-mail
SiraStory - Storia del Siracusa Calcio

Siracusa del 1925

Una formazione del Siracusa dell'anno 1925 (archivio Luigi Fiore)

 Le prime manifestazioni calcistiche che andassero oltre le mura siracusana sono riconducibili al Megara e all'Ortigia1907 protagonista della coppa Lipton, competizione palermitana valevole come campionato regionale. Negli anni '20 la passione dei siracusani per lo sport andava soprattutto per il ciclismo, non a caso era presente in città il "Circolo sportivo Tommaso Gargallo" con molti soci in questo settore. Ma sulle banchine del porto siracusano capitava non di rado di vedere qualche marinaio straniero giocare con un pallone, il germe della passione per il football era in incubazione. Nacquero così le prime squadre aretusee, tra le quali spiccavano: l'ortigiana "Esperia" dai colori azzurri e la squadra del quartiere Santa Lucia "Insuperabile" dai colori gialli. La forte rivalità tra le due squadre fu sanata, con molta difficoltà, da coloro che possiamo definire i fondatori del "Siracusa Calcio", cioè il tenente del 75° Fanteria Genesio Pioletti e il suo superiore cap. Luigi Santuccio. Nacque sulla falsa riga della già citata società ciclistica la "Tommaso Gargallo" di calcio, era il 1° Aprile 1924. Ecco i nomi di una formazione di quegli anni (dall'Aretuseo del 22/04/1995): Combatti, Di Gaetano, Dugo, Pioletti, Italia, Annino, Spinelli, Gattuso, De Micheli, Sortino, Rasso.