AREAtusea

Ingresso AREAtusea

Qual'è la verità sul logo? PDF Stampa E-mail
Giovedì 26 Settembre 2013 14:37
altL’avvocato Paolo Giuliano ha diffidato lo Sport Club Siracusa dal continuare ad utilizzare il logo, in qualsiasi forma, occasione ed evento, sportivo e non.

Com'è risaputo, il leone stilizzato era di proprietà dell’A.S. Siracusa ed i diritti sul suo utilizzo furono acquistati dall’avvocato Giuliano.

Il 5 settembre scorso era stato raggiunto un accordo tra lo Sport Club Siracusa ed il legale siracusano per l’utilizzo di quel logo.

“Quell’accordo, destinato a favorire un progetto di rilancio del calcio a Siracusa – scrive in una nota l’avvocato Giuliano – era stato concluso verbalmente con il Presidente Gaetano Cutrufo in attesa della definizione per iscritto e per consentire rapidamente l’uso del logo fin dalla prima giornata dell’attuale campionato di Eccellenza, come in effetti accaduto; i termini dell’accordo però non sono stati rispettati dal mio interlocutore né vi sono garanzie perché ciò avvenga nell’immediato futuro”.

Pronta la replica da parte del presidente dello Sport Club Siracusa, Cutrufo: “Non abbiamo alcuna intenzione di accettare le condizioni dell’avvocato Giuliano – afferma il massimo dirigente della società – Ci sembra, infatti, oltremodo esoso pretendere la somma di 4 mila e 500 euro per l’utilizzo temporaneo e limitato a solo 6 mesi, del logo dell’A.s. Siracusa. Altro che amore verso il calcio a Siracusa. Questa si chiama speculazione”. Dalla prossima partita in casa contro il Viagrande, niente logo sulle maglie azzurre dello Sport Club Siracusa.

Articolo ricavato da quanto pubblicato su Informare Sicilia