Ingresso AREAtusea

SiracusaCalcio.net, il portale dei tifosi aretusei
Acireale 0 - 1 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 25 Gennaio 2015 18:10
Prima di proporvi i consueti tabellino e cronaca della partita, ci permettiamo una leggera tiratina d'orecchi a Gerlando Contino.
Che un giocatore, specialmente se un po' teso perché da qualche partita non segna, in un'azione di contrasto commetta una scorrettezza e si faccia espellere, ci può stare, fa parte delle regole del gioco. Mentre, farsi ammonire per il gusto di tirare in porta dopo che l'arbitro ha fischiato il fuorigioco, essendo già diffidato e quindi con squalifica garantita per il turno successivo, e poi farsi addirittura espellere per aver blaterato qualcosa a proposito di un'azione dove neppure era coinvolto, non volendo offendere i polli, è da fessacchiotti.
Perciò serva da lezione, perché Contino è utile al Siracusa e non possiamo permetterci di rischiare la D per delle stupidaggini.
Tabellino:

Acireale: Arcoria, Raneri, Sardo, Truglio (86’ Parachì), Cocuzza, Ricca, Godino (66’ Barberi), Messina, Frittitta, Scirè, Maimone. A disp: Romano, Lopez, Gatto, Bonnici, Sinatra. All. Zanghi.


Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Arena, Orefice, Pettinato, Mascara (53’ Fichera, 93’ Zappalà), Palermo, Contino, D’Agosta (67’ Grasso), Santanna. A disp: Pandolfo, Carpinteri, Scarano, Strano. All. Anastasi

Arbitro: Biffi di Bergamo. Assistenti: Di Paola – Picciolo di Catania


Rete: 43’ Mascara

Cronaca:


Il Siracusa fa suo il derby del “Tupparello” e regala l’ennesima gioia ai propri tifosi. E’ il 17esimo risultato utile consecutivo. Un ruolino di marcia che vale il primato in solitaria nonostante la gara in meno rispetto allo Scordia secondo in classifica. Ad Acireale è una vera e propria battaglia. E gli azzurri combattono da leoni ottenendo il massimo. Cuore e grinta, è il Siracusa che piace ai tifosi. I granata non avevano mai perso in casa fino ad ora. Sono crollati oggi per la prima volta. Nulla hanno potuto gli ex Messina, Frittitta e Scirè comunque tra i più positivi dei locali. Il Siracusa si conferma grande squadra che ben si sa adattare alle situazioni. L’attesa è quella di un derby sentito. La decisione del prefetto di Catania di vietare all’ultimo momento la trasferta ai siracusani (erano già pronti ben tre pullman) e l’incitamento della “Curva Anna” durante l’allenamento del venerdì avevano fatto crescere e non poco l’adrenalina in un po’ tutto l’ambiente sportivo siracusano.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Verso Acireale - Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Mercoledì 21 Gennaio 2015 19:57
ULTIMISSIMA:

Acireale-Siracusa in diretta Tv: ore 17.00



Riportiamo, altresì, quanto comunicatoci dall’emittente siracusana “Tele1 Tris” che i sostenitori azzurri costretti a casa potranno seguire in diretta tv la sfida tra l’Acireale e il Siracusa su Tele 1 Tris canale 172 del digitale terrestre.



SIRASTREAM


ULTIM'ORA
Trasferta vietata: chiuso il settore ospiti di Acireale.

La decisione del prefetto di Catania. Niente tifosi siracusani al “Tupparello”. Nonostante la determina dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive, questa mattina è arrivata la decisione ultima che ha lasciato l’amaro in bocca tra gli sportivi azzurri. Per la sfida di domenica 25 gennaio – fischio d’inizio fissato alle ore 17.00 – tra l’Acireale Calcio e il Siracusa è stato, dunque, disposto il divieto di vendita dei biglietti ai residenti della provincia di Siracusa e chiusura del settore ospiti.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Pettinato: “Tifosi encomiabili..." PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Martedì 13 Gennaio 2015 20:11
Nel pomeriggio odierno il Siracusa ha ripreso la preparazione al “Nicola De Simone”. Al termine della seduta a presentarsi in sala stampa è stato il difensore, con due gol all’attivo, Davide Pettinato che è tornato sulla gara di domenica scorsa in casa del Modica. “Di positivo prendo la reazione dopo il gol subito al 15’ – afferma Pettinato - Per il resto sono un po’ amareggiato perché era una partita da vincere. Dal Modica mi aspettavo qualcosa in più, e poi non possiamo dimenticare le tante occasioni avute. Non sono contento”. Il terreno di gioco non era dei migliori soprattutto per una squadra tecnica come quella azzurra. “Con quel campo per me non è calcio. Ma queste cose fanno parte del campionato di Eccellenza. Quindi non può essere una scusante”. Sui tanti tifosi al seguito e l’entusiasmo tornato in città. “I tifosi sono encomiabili, ci sostengono sia in casa che fuori dal primo all’ultimo minuto. Domenica hanno risposto alla grande, il pubblico di Siracusa è il nostro valore aggiunto. La città si sta rendendo conto che qualcosa di buono stiamo facendo. La strada è ancora lunga, bisogna stringere i denti e raggiungere l’obiettivo finale”.
Domenica 18/01 turno di riposo per il Siracusa che non scenderà in campo per via del Misterbianco ritiratosi dal torneo nei mesi scorsi. Si lavora per preparare al meglio il derby di Acireale in programma domenica 25 gennaio al “Tupparello”.
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Modica 1 - 1 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 11 Gennaio 2015 15:28
Modica: Cantone (64’ Giannì), Gozzo (64’ Nassi), Iabichella, Rosi, Pianese, Lao, Sigona, Gatto (66’ Sabellini), Ravalli, Filicetti, Okolie.
A disposizione: Di Pasquale, Orlando, Adamo, Ostenta.
All. Filicetti e Schiavo

Siracusa: Vitale, Petrullo (79’ Scarano), Santamaria, Zappalà (54’ Grasso), Orefice, Pettinato, Mascara, Arena (79’ Strano), Contino, Fichera, Palermo.
A disposizione: Pandolfo, Carpinteri, Santanna, Liistro.
All. Anastasi

Arbitro: Maggio di Lodi. Assistenti: Di Giuseppe e Lizzio di Acireale

Reti: 15’ Okolie, 31’ Mascara

Il Siracusa porta via un punto dal “Pietro Scoglio” di Modica ma potevano essere benissimo tre. Non sono bastate, infatti, oltre dieci clamorose occasioni da rete. Il Modica ne approfitta e ringrazia. Circa duecento i sostenitori azzurri che al termine dell’incontro hanno applaudito i propri beniamini per la bella prestazione, incoraggiandoli in vista del prossimo impegno in casa dell’Acireale di domenica 25 gennaio. Mister Anastasi schiera i suoi con il 3-5-2. Vitale fra i pali, difesa a tre composta da Pettinata, Zappalà e Santamaria. Orefice agisce da esterno di centrocampo, a sinistra va Fichera. Mascara davanti la difesa con Arena e Palermo in mediana. In avanti Contino fa coppia con Petrullo. Il Siracusa deve fare a meno di D’Agosta, Conti e Montella.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Siracusa 3 - 1 Paternò PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 04 Gennaio 2015 15:29
Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Arena, Orefice, Pettinato, Mascara, Palermo (55’ Petrullo), Contino (59’ Strano), D’Agosta (69’ Santanna), Grasso. All. Anastasi

Paternò: Polessi, Cannavò, Isaia, Lo Verde, Genoese (58’ Russo), Tornatore, Oliveri (69’ Virgillito), Faye, Scariolo, Rinaldi (52’ Sanfilippo), Corallo. All. Pannitteri.

Arbitro: Gambino di Palermo;Assistenti Pagano e Macca di Ragusa.

Reti: 21’ Pettinato, 28’ Santamaria, 34’ Mascara rig., 73’ Scariolo.
Note: Ammoniti Genoese, Cannavò, Tornatore, Sanfilippo, Contino, Arena, Lo Verde

Facile vittoria interna del Siracusa, che batte largamente anche il Paternò e rafforza il primato in classifica. Gara dominata dagli aretusei, che si sono visti anche annullare una rete per dubbio fuorigioco e hanno colpito una traversa.
Consueto 5-3-2 per mister Anastasi, che schiera Mascara a protezione della difesa con Contino e Grasso in avanti e D’Agosta libero di svariare alle loro spalle.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Mercoledì 24 Dicembre 2014 17:16

A tutti i tifosi siracusani, ll.ss..
Il mio personalissimo regalo di Natale: leggete e, soprattutto, ascoltate:
A chi non l'avesse ancora fatto, però, consiglio di leggere e ascoltare prima:

Siracusa, 24 dicembre 2014 – Una partita per Ciccio

Domenica 28 dicembre 2014 alle ore 15.00, andrà in scena allo Stadio Nicola De Simone la partita fra il Città di Siracusa di quest’anno e quello che militava nel campionato di terza categoria nella stagione 2012-2013. L’evento servirà per ritrovare la squadra che fu costruita dai ragazzi della “Curva Anna” e quella che milita attualmente nel campionato di Eccellenza. Il tagliando avrà un prezzo simbolico (si potrà pagare la cifra che si preferisce) e il ricavato sarà devoluto alla curva per i prossimi eventi che saranno svolti in onore di Francesco Ficili. Insieme al tagliando, sarà consegnato uno stampino che raffigura il nostro Ciccio. Vi aspettiamo numerosi, non mancate.
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Scordia 0 - 1 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 21 Dicembre 2014 15:27
A tutti i tifosi siracusani, ll.ss..
Il mio personalissimo regalo di Natale: leggete e, soprattutto, ascoltate:
A chi non l'avesse ancora fatto, però, consiglio di leggere e ascoltare prima:

Città di Scordia: Fagone, Crisafulli, Cannatella (59’ Messina), Castiglia, Diop, Bertolo, Privitera (50’ Bellino), Zumbo, Rametta, Marziale (59’ Cocimano), Tarantino.
A disposizione: Cultrera, Scalone, Gallipoli, Russo. All. Serafino

Città di Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Zappalà, Pettinato, Palermo, Mascara (54’ Montella, 79’ Scarano), Conti, Contino, D’Agosta (61’ Grasso), Fichera.
A disposizione: Pandolfo, Carpinteri, Strano, Arena. All. Anastasi

Arbitro: Vergaro di Bari. Assistenti: Barbata di Trapani e Licari di Marsala

Rete: 16° Mascara (Rigore)

Il Siracusa si aggiudica il big match della prima giornata di ritorno e stacca lo Scordia, adesso terzo in classifica, sei lunghezze più giù.

Una prestazione gagliarda, tutta cuore e grinta, permette agli aretusei di vendicare la sconfitta subita alla prima d’andata. E’ il sesto successo consecutivo (il terzo in trasferta) per gli uomini di mister Anastasi che escono dal “Binanti” tra gli applausi, i cori e la festa dei tifosi (circa duecento siracusani al seguito) che al triplice fischio si lasciano andare ad un liberatorio “la capolista se ne va”.
Il modo ideale per chiudere il 2014 e regalare alla città una gioia alla vigilia delle feste.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Un gatto nero non è una pantera! PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Mercoledì 17 Dicembre 2014 11:02
ULTIM'ORA: Restituito il punto di penalità al Città di Siracusa, Scordia a tre punti di distacco.

Con la restituzione del punto in classifica, il Siracusa sale a 31 punti.

Andare alla "resa dei conti" non vuol dire che Daniele Conti e Gerlando Contino devono scendere in campo con le mani alzate; né che andarci "col coltello tra i denti" significhi partire per un assalto all'arma bianca!

Ma domenica a Scordia i punti valgono doppio e occorre togliersi il complesso (non quello dei Rolling Stones, picchì se no finissi a pitrati) della nostra bestia nera, che non è una pantera ma, al massimo, un innocuo micione che da qualche tempo ha il vizio di attraversarci la strada.

Per cui guariamo le stupide superstizioni con una dose di puro raziocinio e facciamoci 'sto bel regalo di Natale.

La nostra eccellenza non merita di stare in Eccellenza e abbiamo già un anno di ritardo.

Nell'immagine: Ierone II (figura a destra) con Archimede (figura a sinistra); in un dipinto di Domenico Antonio Vaccaro (1678–1745)
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
San Pio X 2 - 3 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Sabato 13 Dicembre 2014 15:56

Forza ragazzi, ora andiamo a vincere a Scordia per prenderci 3 punti e dargli una mazzata psicologica.

San Pio X: Romano, Oliveri, Sapienza, Doccula (64’ Tosto), Pistorino, D’Agostino (85’ Finocchiaro), Caruso, Nicotra, Raineri, Garufi (51’ Costa), Ranno.

A disposizione: Bertani, Pandolfo, Vadalà, Criscione. All. Platania

Città di Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Palermo, Orefice, Pettinato, Mascara (89’ Arena), Conti, Contino (73’ Strano), D’Agosta (56’ Grasso), Fichera.

A disposizione: Pandolfo, Carpinteri, Orlando, Zappalà. All. Anastasi

Arbitro: Notarangelo di Cassino Assistenti: Angelone di Caltanissetta e Rizzo di Enna

Reti: 9’ Contino, 11’ Contino, 40’ Caruso, 57’ Fichera, 86’ Ranno

Gli azzurri sbancano Mascalucia e volano a quota 30 punti in classifica. E’ il quinto successo consecutivo per gli uomini di mister Anastasi, che si portano a più tre dallo Scordia che domani affronterà in casa l’Igea Virtus.

Siracusa in campo con il 4-3-3. Tra i pali va Vitale, difesa a quattro con Liistro e Santamaria esterni, Pettinato e Orefice centrali. Mascara gioca davanti la difesa, a supporto della coppia Conti Palermo. In avanti gli esterni sono D’Agosta e Fichera, Contino punta centrale. Conti e Fichera sono al debutto stagionale.

Avvio super del Siracusa che, al 9’, passa con Contino che sfrutta nel migliore dei modi un lancio di Mascara. Appena cento secondi dopo Contino si ripete e trafigge Romano per la seconda volta. Aretusei padroni del campo. La San Pio X non riesce a reagire e Contino al 27’ sfiora il tris di testa su cross di Mascara. Al 40’ su punizione gli etnei riaprono inaspettatamente il match. Caruso indovina l’angolo e beffa Vitale.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Claudio Fichera nuovo attaccante azzurro PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 11 Dicembre 2014 20:00
Claudio Fichera è un giocatore dell’A.S.D. Città di Siracusa. L’attaccante, proveniente dal Vittoria, ha già sostenuto due sessioni di allenamento agli ordini di mister Anastasi.
Nato a
Catania il 24 novembre 1991, Fichera è un esterno offensivo col vizio del gol. E’ il capocannoniere del campionato con 8 reti e in passato, oltre a quella del Vittoria, ha vestito la maglia della Sancataldese.

Spero di fare bene perché sono arrivato in una piazza molto importante. Per me è una grande occasione – afferma Fichera - La squadra sta facendo bene e voglio dare il mio contributo. In avanti siamo tanti e tutti molto forti, dovremo lavorare giorno dopo giorno per conquistarci un posto. Penso che sia il Siracusa che lo Scordia, che si è rafforzato abbastanza, faranno di tutto per ottenere il massimo in questo torneo”.

E’ prevista per domani mattina – venerd’ 12 dicembre – la classica seduta di rifinitura in vista del match di sabato in casa del Catania San Pio X.

Fonte Città di Siracusa.com

  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Siracusa 3 - 1 Città di Rosolini PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 07 Dicembre 2014 15:31
Missione compiuta. E ora Catania e poi... non Scordiamoci di Scordia: c'è un tabù da sfatare!!!

Siracusa: Pandolfo, Petrullo, Grasso (51’ Strano), Zappalà, Orefice, Pettinato, Mascara, Arena (56’ Santanna), Contino (83’ Montella), D’Agosta, Palermo. A disp: Vitale, Santamaria, Liistro, Orlando. All. Anastasi.
Rosolini: Fornoni, Brancato, Carbonaro, Monaco (76’ Trombatore), Di Dio (62’ Pisana), Ulma, Calabrese L., Pizzo, Di Mauro (83’ Rosa), Implatini, Ricca. A disp: Poidomani, Rappocciolo, Di Stefano, Calabrese P. All. Trombatore
Arbitro: Tarallo di Agrigento. Assistenti: Spadaro-Russo di Messina
Reti: 65’ Contino, 80’ Strano, 86’ Trombatore, 91’ D’Agosta

Il Siracusa segna tre gol al malcapitato Rosolini e si conferma in vetta alla classifica. E’ il quarto successo consecutivo per Pettinato e compagni che insieme allo Scordia comandano il girone B di Eccellenza. Dopo un primo tempo bloccato e chiuso a reti inviolate il Siracusa nella ripresa sblocca la gara e conquista tre punti fondamentali per il proseguo del campionato. Mister Anastasi contro il Rosolini degli ex Fornoni e Calabrese, schiera tra i pali il giovane Pandolfo e linea di difesa a tre con Orefice, Pettinato e Zappalà, centrocampo con Arena e Palermo, esterni Petrullo e Grasso con Mascara, D’Agosta e Contino in avanti. Già al primo Rosolini pericolosissimo con Di Mauro che supera Pandolfo e poi, però, si fa recuperare dall’ottimo intervento di Pettinato. Il Siracusa risponde al 9’ con Contino che di testa alza troppo. 33’ Petrullo serve Palermo che mette in mezzo un pallone solo da appoggiare in rete ma Contino e D’Agosta non ci arrivano per un soffio. Al 38’ D’Agosta si invola sulla fascia, palla a Mascara che sfiora il vantaggio. Al 40’ Grasso spreca una grandissima occasione a tu per tu con Fornoni.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 32
 

Aiutaci a mantenere online il Portale dei Tifosi Aretusei, sostieni SiracusaCalcio.net con una donazione!

Importo: 

Ultime dalla SirAgorà

Ultime dalla SiraGallery

 743 ospiti online