Ingresso AREAtusea

SiracusaCalcio.net, il portale dei tifosi aretusei
Comunicato: festa promozione al “De Simone” PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 16 Aprile 2015 17:51
altDomenica 19 aprile 2015 il Siracusa festeggerà con i suoi tifosi la promozione in Serie D. Una stagione da incorniciare quella degli uomini di mister Anastasi che saluteranno il pubblico siracusano con un’amichevole con l’Asd Cara Mineo che a sua volta ha vinto il proprio torneo di competenza ed è approdata in Prima Categoria. Compagine, quella del Mineo, formata interamente dai migranti ospiti del centro d’accoglienza per richiedenti asilo. Venticinque giocatori in rappresentanza di diverse nazionalità: Gambia, Mali, Camerun, Nigeria, Somalia e Burkina Faso.

L’occasione ideale per tributare il giusto applauso ai calciatori azzurri, allo staff tecnico e dirigenziale per un’annata che il popolo sportivo aretuseo difficilmente dimenticherà. L’appuntamento, allora, è per domenica 19 aprile alle ore 18.00 presso lo stadio “Nicola De Simone” (ingresso libero).

Vi aspettiamo numerosi e… festanti!
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
SIRACUSA IN SERIE D!! PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da Johnny Giovinazzo   
Domenica 12 Aprile 2015 18:06
Terminata la partita di oggi al De Simone di Siracusa col risultato di 2-0 sulla San Pio X, il Siracusa viene promosso direttamente in Serie D per il contemporaneo pareggio dello Scordia a Barcellona Pozzo di Gotto. Pareggio ottenuto dalla formazione igeana al terzo minuto di recupero con un gol di Biondo, sul finire di una partita tesa e combattuta fino all'ultimo secondo, a sprazzi rocambolesca, con innumerevoli cartellini e purtroppo anche risse fra le due squadre, dentro e fuori dal campo.

La partita é stata anche sospesa per l'infortunio, al 32° del secondo tempo, del difensore dell'Igea Di Stefano, per il quale é stato necessario l'ingresso in campo dell'ambulanza.

Meglio tardi che mai, il gol dell'Igea Virtus é arrivato circa un quarto d'ora dopo la fine di tutte le altre partite. Nessuno, al De Simone, si aspettava la Serie D con i giocatori quasi giá sotto la doccia. All'inizio sembrava uno scherzo, ma quest'anno l'ultimo biglietto last minute per la promozione diretta lo stacca il Siracusa veramente.

Onore ai Leoni per la meritata promozione conquistata sul campo, all'Igea per lo spirito sportivo mostrato oggi e allo Scordia per il bel duello offerto in questa stagione!



Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Arena (80’ Palermo), Zappalà, Pettinato, Mascara, Conti, Contino, D’Agosta, Petrullo (80’ Fichera). A disp: Pandolfo, Orefice, Grasso, Montella, Carpinteri. All. Anastasi

San Pio X: Romano, Santonocito P., Doccula (74’ Sottile), Pandolfo, Pistorino, Garufi, Vadalà, Caruso, Conte, Santonocito M. (65’ Costa), Ranno (60’ Mazzamuto). A disp: Costanzo, Oliveri, Papaserio, Criscione. All. Platania

Arbitro: Ilaria Bianchini di Terni (Assistenti: Raineri-Lambiase di Palermo)

Reti: 4’ Contino, 93’ Fichera
Siracusa campione. L’ultima giornata di campionato incorona gli azzurri e regala a Mascara e compagni l’accesso diretto in Serie D. Il sorpasso sullo Scordia giunge all’ultimo minuto e fa esplodere la gioia di una città intera che questa mattina si è svegliata col sorriso. Dopo tanti mesi in testa alla classifica sarebbe stata davvero una beffa dover ricorrere agli spareggi play off. L’Igea Virtus, invece, ha onorato il gioco del calcio, e dopo aver battuto il Siracusa nei minuti di recupero, lo stesso ha fatto con gli etnei bloccati sul pari addirittura al 99’ (il gioco era stato fermo per circa dieci minuti per soccorrere un calciatore locale). Il concomitante successo sul Catania San Pio X (2-0 in gol Contino e Fichera) ha regalato la promozione in quarta serie agli uomini di mister Anastasi.

Scesi in campo più agguerriti che mai. Anastasi sceglie Vitale in porta, difesa a quattro con Liistro e Santamaria esterni, Zappalà-Pettinato la coppia centrale. Mascara in cabina di regia con Arena e Conti in mediana. In avanti Contino punta centrale con ai lati Petrullo e D’Agosta. Al 4’ è già 1-0. Contino di testa sfrutta nel migliore dei modi un assist di D’Agosta. Per l’agrigentino è il 15esimo centro in campionato. Poi la gara vive una fase di stallo. Testa ed orecchie sono a Barcellona. E non potrebbe essere altrimenti. Nel finale il neo-entrato Fichera chiude i conti firmando il 2-0 grazie ad un pregevole passaggio di Mascara.

Ma lo Scordia è ancora avanti. La squadra va sotto la Curva Anna. Gli ultras chiedono il massimo impegno in previsione play off. E parte l’incitamento dei tifosi per l’ormai imminente rush finale di stagione. Quasi tutti rientrano negli spogliatoi. Altri no. Restano in campo con le radioline in mano. Lo stesso fanno molti tifosi sia in tribuna che in curva. L’ultima azione di Igea Virtus-Scordia regala il pari ai messinesi e la Serie D al Siracusa. Al “De Simone” esplode la festa. Tornano tutti dentro. L’emozione è enorme. Tanti tifosi che nel frattempo avevano abbandonato lo stadio tornano in fretta e il pomeriggio si trasforma in una giornata memorabile per tutti gli sportivi siracusani. Non tanto per il salto in D, categoria comunque stretta al popolo azzurro, ma per come è arrivata. Una promozione, e questo non ci stancheremo mai di dirlo, che questa società, questo staff dirigenziale, questo staff tecnico e questa squadra, stra-meritavano!


  Discuti questo articolo nel forum (5 risposte).
Comunicato: ultima di campionato al “De Simone” PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Martedì 07 Aprile 2015 18:12
Domenica 12 aprile 2015 calerà il sipario sul campionato di Eccellenza girone B. Al “Nicola De Simone” il Città di Siracusa affronterà la Catania San Pio X alle ore 16.00. Nel girone d’andata (era il 13 dicembre 2014) gli azzurri s’imposero in quel di Mascalucia per tre reti a due. Contino (doppietta) e Fichera i marcatori.

Mascara e compagni si sono ritrovati questo pomeriggio, dopo i due giorni di sosta per le festività pasquali, al “De Simone” per la prima sessione settimanale. Clima sereno e squadra vogliosa di scendere in campo e ottenere il massimo dalla sfida agli etnei. Vincere e aspettare buone nuove da Barcellona Pozzo di Gotto. Qualora così non fosse, il successo sui biancorossi garantirebbe, quantomeno, l’accesso diretto alla fase nazionale dei play off. Non certo un dettaglio evitare gli spareggi regionali.

Per far ciò mister Anastasi potrà contare su tutti gli effettivi a disposizione non essendoci squalificati. La società invita i tifosi e tutti gli sportivi siracusani a far quadrato attorno alla squadra in questo delicato e fondamentale frangente della stagione. Già da giovedì 9 aprile sarà possibile acquistare i biglietti di Città di Siracusa vs Catania San Pio X presso i consueti punti vendita.
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Finocchiaro: “Dai tifosi la carica giusta” PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Lunedì 30 Marzo 2015 10:14
A rompere il silenzio in casa Siracusa è il direttore generale Alfredo Finocchiaro che, attraverso una nota ufficiale del club, esprime il suo pensiero all’indomani del successo ottenuto in casa del Rosolini. “Per prima cosa volevo ringraziare – afferma Finocchiaro – i tanti tifosi azzurri giunti in trasferta. Lo striscione esposto mi ha commosso. Non è da tutti continuare a fare km su km dopo aver incassato una delusione del genere. Così come il loro atteggiamento. In silenzio per la prima parte del match, poi non si sono fermati un momento. E quei cori non li scorderemo facilmente. Siamo i primi a capire il loro rammarico. Ci hanno sostenuto e seguiti in qualsiasi stadio con la speranza di poter rivedere il Siracusa in categorie superiori. Perdere il primato a tre dalla fine è stata una batosta per tutti noi. Ma soprattutto per loro che giornalmente fanno sacrifici enormi per poi, ogni domenica, tifare la squadra della propria città. Questo lo sappiamo benissimo. La giornata di ieri ha dato a tutto il gruppo, dallo staff ai giocatori, la carica giusta per affrontare al meglio questo finale di stagione. Inutile girarci attorno – conclude il dg – dopo tutto quello che abbiamo attraversato, vogliamo la Serie D. Vogliamo conquistarla per noi e per i nostri fantastici e unici tifosi. Siamo più agguerriti di prima. In qualsiasi modo, o promozione diretta o tramite la fase nazionale dei play off, faremo il possibile e l’impossibile per andare in Serie D”.
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Rosolini 1 - 3 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 29 Marzo 2015 15:58
Con l'Igea sconfitta, anche le speranze di una frenata dello Scordia a Barcellona nell'ultima di campionato si assottigliano.
Mancano, infatti, le possibili motivazioni che avrebbero obbligato l'Igea a cercare la vittoria per poter disputare i play off.
Per cui prepariamoci ad affrontare i play off nazionali con una squadra del Girone B campano che con molta probabilità sarà una tra il Sant'Agnello (Sant'Agnello è un comune di 9.062 abitanti della città metropolitana di Napoli) e la Scafatese.


Rosolini: Fornoni, Zarouali, Carbonaro (66’ Pisana), Martines, Cosenza, Di Dio (73’ Trombatore), Maieli, Pizzo, Cammarata (78’ Di Mauro), Implatini, Ricca. A disp: Poidomani, Di Stefano, Rappocciolo, Stracquadanio. All. Trombatore

Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Conti, Zappalà, Pettinato, Mascara, Grasso (78’ Montella), Contino, D’Agosta (61’ Fichera), Petrullo (85’ Palermo). A disp: Pandolfo, Carpinteri, Orefice, Strano. All. Anastasi

Arbitro: Tucci di Ostia Lido. Assistenti: Sorace-Pernicone di Catania

Reti: 16’ D’Agosta, 38’ Mascara, 86’ Mascara, 90’ Implatini

Note: Ammoniti Zarouali, Liistro, Pettinato, Mascara

Il Siracusa ottiene la settima vittoria stagionale in trasferta ed espugna Rosolini grazie ai gol di D’Agosta e Mascara. Doppietta per il capitano che raggiunge quota 14 centri in campionato proprio come il compagno di squadra Contino.
Mister Anastasi deve fare a meno di Arena squalificato e schiera i suoi col 4-3-3. Linea di difesa composta da Santamaria, Zappalà, Pettinato e Liistro. Tra i pali va Vitale. Mascara in regia con Conti e Grasso in mediana. In avanti Petrullo-Contino-D’Agosta.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Igea Virtus 1 - 0 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 22 Marzo 2015 15:59
Igea Virtus: Galipò, Ravidà, Di Stefano, Lanza, Carrello, Pandolfo, Biondo, Accordino (77’ Di Salvo), Pino (52’ Genovese P.), Genovese A., Isgrò (93’ Ferrara). All.: Raffaele

Siracusa: Vitale, Liistro, Santamaria, Arena (64’ Santanna), Orefice, Pettinato, Mascara, Palermo (82’ Petrullo), Contino, D’Agosta (77’ Fichera), Grasso. All.: Anastasi

Reti: 89’ Biondo

Arbitro: Maggio di Lodi;Assistenti: Cicero e Fusari di Catania
Ammonizioni: Liistro, Arena, Mascara, Orefice, Ravidà
Recupero: 1’ e 4’

È il big-match della 28^ giornata con le due formazioni costrette a vincere: i giallorossi per continuare a sperare nei play-off, gli azzurri di Anastasi per la promozione diretta inSerie D.

Avvio di marca barcellonese con la conclusione al volo di Pino (6’) che finisce alta di poco. I padroni di casa si fanno preferire e comandano le operazioni, ma non finalizzano. Al 19’, bella iniziativa personale di Genovese, che, però, guadagna solo un corner. Il Siracusa, invece, fatica a impostare, ma al 23’ sfiora a sorpresa il vantaggio: su angolo di Grasso, da pochi passi, Mascara, lasciato colpevolmente solo, di testa, colpisce il palo e grazia l’Igea. Il match cala di intensità, ma nel finale sono ancora gli aretusei a rendersi pericolosi e vanno vicini al gol con Arena, che si presenta solo davanti a Galipò, ma il portiere è prodigioso e manda in angolo. Isgrò replica un minuto dopo, ma colpisce male da buona posizione; l’attaccante recupera e chiama Lanza al tiro che, deviato da un difensore, per poco non inganna Vitale. Il primo tempo si chiude così senza reti, ma dopo un buon impatto sulla gara, l’Igea, meglio sul piano del gioco, lascia spazio al Siracusa che fallisce due clamorose occasioni.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Siracusa 2 - 0 Città di Messina PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 15 Marzo 2015 16:00
Siracusa: Vitale, Liistro (68’ Montella), Santamaria, Arena (59’ Palermo), Zappalà, Pettinato, Mascara, Conti, Contino (76’ Strano), D’Agosta, Petrullo. A disp: Pandolfo, Carpinteri, Orefice, Fichera. All. Anastasi

Città di Messina: Billè, Iovine, Fleri, Munafò, Fodale, Fragapane (74’ Mazzullo), Calogero (54’ D’Angelo), Ballarò (71’ Coragnone), Matera, Trovato S., Campanella. A disp: Trovato R., Turchet, Busà, Ghartej. All. D'Andrea

Arbitro: Gangi di Enna. Assistenti: Spadaro e Pagano di Ragusa

Reti: 10’ Mascara, 41’ Contino

Gli azzurri non conoscono ostacoli e battono anche il Città di Messina.
Al “De Simone” termina 2 a 0 e in gol vanno Mascara e Contino. Dodicesimo centro in campionato per capitan Mascara, quattordicesimo per Gerlando Contino leader della classifica marcatori del girone B di Eccellenza.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
L'atroce dilemma dell'Acireale PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Mercoledì 11 Marzo 2015 18:26
Vincere o non vincere, questo è il problema. Pareggiare forse? No, potrebbe essere peggio.

Eh, già! Perché attualmente il Milazzo, terzo in classifica, è a 9 punti dallo Scordia. Perdendo domenica ad Acireale, con la quasi scontata vittoria dello Scordia contro il Città di Vittoria, andrebbe a 12 punti. Il che vorrebbe dire l'addio delle altre in zona play off, compreso l'Acireale, alla possibilità di disputarli, essendo difficile per il Milazzo poterli recuperare di nuovo nelle rimanenti 3 partite.

Infatti, il regolamento prevede il passaggio diretto ai play off nazionali della seconda classificata qualora, a fine campionato, il distacco dalla terza fosse da 10 punti in su. Vero è che potrebbe ovviare l'Igea Virtus, attualmente a 10 punti dallo Scordia, ma quest'ultima dovrebbe riuscire a battere poi sia lo stesso Scordia che il Siracusa. Il che, visto quanto fatto finora, sarebbe un'impresa ben più ardua del caso contrario.

Concludendo, quindi, un'eventuale vittoria dell'Acireale domenica prossima contro il Milazzo, si tradurrebbe nella probabile condanna delle inseguitrici della coppia di testa a dover rinunciare alla disputa dei play off e alla conseguente speranza di una possibile promozione.
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Castelbuonese 1 - 1 Città di Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 08 Marzo 2015 16:04
Castelbuonese: Ilardi, Balistreri, Giglio (50’ Sorrentino), Licastri, Maggio, Prestigiacomo, Pergolizzi (91’ Aiello), Megna, Totaro (78’ Mercanti), Speciale, Antista. A disposizione: Cicero, Giordano, Montesanto, Sami. All. Mutolo

Siracusa: Vitale, Liistro (80’ Scarano), Santamaria, Santanna, Orefice, Pettinato, Mascara (46’ Strano), Palermo, Contino, Grasso, Fichera (58’ Montella). A disposizione: Pandolfo, Carpinteri, Zappalà, Arena. All. Anastasi

Arbitro: Polizzi di Palermo. Assistenti: Micalizzi e Dioretico di Palermo

Reti: 36’ autorete Orefice, 83’ Contino

Gli azzurri continuano la marcia verso la serie D. Quello ottenuto al “Failla”, in un campo ai limiti dell’impraticabilità, è il ventiquattresimo risultato utile consecutivo. Un pari che soddisfa per la prestazione maiuscola di Santanna e compagni, fatta di grinta, personalità e tanto cuore. Non è da tutti passare in svantaggio, chiudere i locali nella propria metà campo, ottenere il pari e sfiorare il successo sotto un diluvio che ha trasformato il terreno di gioco in un vero e proprio pantano.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Città di Siracusa 5 - 0 Città di Vittoria PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 01 Marzo 2015 16:07

La dedica a Ciccio

Città di Siracusa: Vitale, Fichera (Santanna), Carpinteri, Palermo (Liistro), Orefice, Pettinato, Mascara, Conti, Contino, Grasso (D’Agosta) e Petrullo. A disp: Pandolfo, Zappalà e Arena. All. Anastasi.

Città di Vittoria: Scalogna, Commendatore, Vittoria (Manuello), De Guido, De Vito, Aglianò, Crisafulli (Savoia), Esposito (Aquila), Santarpia, Esposito, Russo. A disp: Gamboccia, Guglielmino, Bonfratello e Schifino. All. Catania.

Arbitro: Luigi Augello di Catania. Assistenti: Di Paola e Carpinato di Acireale.

Reti: 2’ Contino; 13’ Grasso; 16’ Contino; 20’ Contino; 90’ Mascara.

Il Vittoria, che occupa la nona posizione del campionato, era venuta al “Nicola De Simone” per cercare di strappare un disperato pari, ma davanti ha trovato una squadra tutto cuore che ha dimostrato una schiacciante superiorità in tutti i reparti di gioco.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Il fuoriclasse Peppe Mascara PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 26 Febbraio 2015 11:12
Mercoledì 18 febbraio è andato in onda su PREMIUM in “La Tribù del calcio”, rubrica di Sport Mediaset, il servizio su “Peppe Mascara, l’uomo dei gol impossibili” di cui vi riproponiamo una sintesi video

Lo facciamo a distanza di una settimana sia a beneficio di coloro che non l'hanno potuto seguire e sia per sottolineare meglio ciò che dal servizio potrebbe essere sfuggito a chi, invece, l'ha già visto.

Aldilà del calciatore fuoriclasse che ci diletta con le sue perle balistiche nazionali e internazionali, ci preme evidenziare il fuoriclasse uomo, che decide di venire a giocare a Siracusa, nel campionato di Eccellenza, non perché è a fine carriera, ha messo un po' di pancetta e, invece di andare in pensione, pensa di guadagnare ancora dei bei quattrini sfruttando la sua notorietà; bensì perché, ancora abbastanza giovane e pur potendo ambire a ben altri palcoscenici, preferisce avere più tempo da dedicare alla sua famiglia e alla cura di alti valori che al giorno d'oggi sono merce sempre più rara.
  Discuti questo articolo nel forum (3 risposte).
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 34
 

Aiutaci a mantenere online il Portale dei Tifosi Aretusei, sostieni SiracusaCalcio.net con una donazione!

Importo: 

Ultime dalla SiraGallery

 792 ospiti online